SUMMER SCHOOL
XVIII edizione
Trieste, 24-30 luglio 2022

Trieste, Molo Audace (foto di Massimo Crivellari)

Informazioni

Trieste è una città internazionale, non solo per i pochi chilometri che la separano dal confine (con la Slovenia). Da oltre tre secoli è un grande porto, dunque un luogo di arrivi, partenze, ritorni. Qui si parlano molte lingue diverse (italiano, triestino, sloveno, tedesco…), si mescolano culture e religioni.

Il rapporto privilegiato col mare non ha cancellato lo stretto legame con l’entroterra: il Carso, la Ciceria, l’Istria, le vie del sale, villaggi di pescatori, contadini, pastori... Spazi riscoperti negli ultimi decenni, senza preoccuparsi troppo dei nuovi confini politici.

Trieste si affaccia sulla scena della grande storia poco più di trecento anni fa, nel 1719, quando Carlo VI prima e sua figlia Maria Teresa poi creano il porto franco, là dove c’erano solo saline, paludi e un piccolo borgo. Porte aperte per tutti – compresi delinquenti, vagabondi, prostitute ed eretici – purché non turbassero gli affari e contribuissero al benessere comune. Nel giro di pochi decenni quel villaggio arroccato sul colle di San Giusto si trasformò in una metropoli: gli abitanti raddoppiavano ogni sette anni, i cinquemila iniziali salirono a duecentoquarantamila allo scoppio della Prima guerra mondiale. Poi il nazionalismo avvelenò i pozzi e la favola bella finì tra le pietraie insanguinate del Carso, aprendo la porta al nazionalismo fascista, la Seconda guerra mondiale, l’ex Risiera di San Sabba, le foibe…  Come contraddire Karl Kraus? “Sangue e suolo generano solo il tetano”.

Nessuna città, quanto Trieste, è stata narrata da grandi scrittori (Joyce, Svevo, Saba…), spesso venuti da fuori. Anzi proprio questo, secondo Montale, sarebbe il suo tratto distintivo. Buoni ultimi, anche noi cercheremo di raccontare Trieste da un punto di vista nuovo, aggiungendo la nostra voce alle tante che ci hanno preceduto, in un dialogo silenzioso tra generazioni.

Trieste, veduta aerea (foto di Anja Cop)

Trieste, Barcolana (foto di Fabrice Gallina)

Trieste, Castello di Miramare (Fabrice Gallina)

 

Partner

La Summer School è organizzata con il sostegno di Promoturismo FVG e Discover Trieste.

Si ringrazia Ediciclo Editore.

Discover Trieste

Io sono FVG

Comune di Trieste

Ediciclo Editore

Libreria Gulliver Verona

 

Iscrizioni

Alla Summer School 2022 sono disponibili 20 posti che, dopo la selezione, saranno assegnati in ordine di iscrizione a quanti possiedono passione per il viaggio e curiosità per le diverse forme del suo racconto.
I candidati devono inviare una breve presentazione di sé e delle proprie motivazioni a partecipare alla Summer School esclusivamente tramite l’apposito modulo.
I docenti e i responsabili della Scuola del Viaggio valuteranno attentamente ciascuna candidatura e daranno una risposta in pochi giorni.
La quota di partecipazione è di Euro 450.
È ridotta a Euro 400 per:

  • gli studenti universitari minori di anni 27 (con libretto di iscrizione valido);
  • gli iscritti all’Associazione Italiana Travel Blogger (nel caso di altri travel blogger si valuterà caso per caso);
  • i soci di Banca Etica;
  • tre posti gratuiti sono riservati ad ambassador di Trieste e del Friuli Venezia Giulia opportunamente selezionati.

Per confermare la propria partecipazione gli ammessi dovranno versare la quota di iscrizione entro tre giorni lavorativi dalla data di comunicazione dell’ammissione, pena la decadenza dal diritto a partecipare.

Tutti i partecipanti alla Summer School riceveranno in dono:

Luci sul mare

Luci sul mare

 

Informazioni pratiche

La quota di partecipazione comprende:

  • frequenza ai corsi;
  • partecipazione a tutti gli eventi organizzati dalla Scuola;
  • escursioni, ingressi ecc. se inclusi nel programma;
  • aperitivo di benvenuto e buffet finale.

Ciascun partecipante provvederà autonomamente al viaggio per e da Trieste e al soggiorno, regolando direttamente con la struttura prescelta le proprie spese. Noi vi suggeriamo Hotello, il nuovo ostello bello nel centro di Trieste (via Valdirivo 6), dove alloggeranno i docenti e dove si terranno le lezioni. Le camere riservate alla Scuola del Viaggio al quinto piano (The Fifth Floor) hanno un prezzo di favore (solo 30 euro al giorno circa per persona), hanno tutte il bagno privato e saranno utilizzate a metà della loro capienza (due persone in una quadrupla, tre persone in una stanza da sei ecc.). L’ostello offre anche spazi comuni per pensare, scrivere, rilassarsi come il caffè al piano terra o la terrazza panoramica al settimo piano, dove faremo colazione.

Per informazioni sulle altre possibilità di alloggio in città: Discover Trieste

Camera Hotello Trieste

Come arrivare

Naturalmente Trieste è facilmente raggiungibile in auto (Autostrada A4 Torino – Trieste e A23) e in treno (cambiando a Venezia).

In autobus sono disponibili corse giornaliere da Milano, Roma, Bologna e tante altre città italiane. Per informazioni: Autostazione di Trieste e Flixbus.

Chi viene da lontano può considerare anche l’Aeroporto Friuli Venezia Giulia a Ronchi dei Legionari, Gorizia, a 33 km da Trieste. L’aeroporto è collegato alla città da taxi, ferrovia e bus (l’autobus extraurbano 51 arriva in piazza Libertà). A seconda della vostra provenienza, date un'occhiata anche agli aeroporti di Venezia, Treviso e Lubiana.

Trieste, Stazione di Miramare (foto di Alessandro Michelazzi)

 

N.B.

  • L’associazione si riserva il diritto di annullare la Summer School con un preavviso di almeno tre settimane, restituendo le quote versate.
  • La quota sarà restituita a chi non potesse partecipare solo in caso di ragioni di comprovata gravità e solo qualora sia possibile provvedere per tempo alla sostituzione con un altro partecipante.
    La quota sarà interamente restituita se gli sviluppi del COVID-19 rendessero impossibile la partecipazione.

 

Iscriviti alla Summer School compilando l'apposito form online.

 


Associazione Scuola del Viaggio
via Montevideo 19 - 20144 Milano

Accesso area riservata

P. IVA 11000380961
Cod. Fisc. 97511340156
Privacy e Cookie
Preferenze Cookie